Come eliminare la clorosi sulle acidofile e sulle piante ornamentali

0

Posted by Vigorplant | Posted in Il Mio Giardino, Il Mio Terrazzo | Posted on 22-06-2018

Tag:, , , , , , , ,

eliminare la clorosi

Eliminare la clorosi è importante: fortunatamente di per sé non è fatale per la pianta, ma la indebilisce e la rende più vulnerabile ad altri tipi di minacce, perciò quando si manifesta è consigliabile intervenire subito.

Read the rest of this entry »

Come scegliere le piante per il balcone in inverno

0

Posted by Vigorplant | Posted in Il Mio Terrazzo | Posted on 05-01-2018

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , ,

scegliere le piante per il balcone in inverno

Scegliere le piante per il balcone in inverno è molto importante per ottenere fiori e colori anche nei mesi più freddi. L’inverno infatti non è una stagione “morta” per i nostri terrazzi: esistono molte piante stagionali e perenni che possono rallegrare i terrazzi anche a gennaio e febbraio con fiori, bacche e foglie molto colorate.

Read the rest of this entry »

Camelia: bella… e anche buona

0

Posted by Vigorplant | Posted in Il Mio Giardino, Il Mio Terrazzo | Posted on 08-01-2016

Tag:

Le camelie sono già in fiore al Sud, altrove in Italia fioriranno tra poco… Fiore che esprime rispetto, ammirazione e considerazione per l’intelligenza, in Giappone è considerato un simbolo del divino e viene anche mangiata… i petali fritti in pastella pare siano una delizia. Coltivate le vostre camelie nel substrato idoneo: info qui http://www.vigorplant.it/index.php/it/terriccio-acidofileDSC_0002

Una bellezza autunnale

0

Posted by Vigorplant | Posted in Il Mio Giardino | Posted on 09-10-2014

Tag:

Non siamo lontani dai 20.000 amici: nel frattempo vi diamo la “buona giornata” con uno straordinario fiore autunnale, la camellia Sasanqua che, a differenza delle camelie primaverili, sboccia in autunno ed è delicatamente profumata. Ottima in vaso, sul terrazzo; resiste al freddo. Coltivatela con amore, durerà per anni e anni: ha bisogno di Vigorplant terriccio per acidofile, Soluzione di Qualità n° 2, info qui: http://www.vigorplant.it/index.php/it/terriccio-acidofileDSC_0176

Camelie da amare

0

Posted by Vigorplant | Posted in Il Mio Giardino | Posted on 04-03-2014

Tag:

“Lavinia Maggi”, una delle camelie più eleganti. Se l’avete in fiore adesso, godetevi tutta la sua bellezza; potete anche a vederla nella bella mostra Antiche camelie della Lucchesia a Pieve di Compito e dintorni, nei week end di marzo. Poi, a fine fioritura, rinvasate con Vigorplant soluzione di qualità 2, terriccio per acidofile, http://www.vigorplant.it/index.php/it/terriccio-acidofile. Ombra in estate, mai terreno asciutto, e rifiorità per anni…DSC_0020

Il rinvaso della camelia

0

Posted by Vigorplant | Posted in Il Mio Terrazzo | Posted on 13-11-2013

Tag:

Amici, se la vostra camelia ha bisogno di un rinvaso, fatelo adesso, perché i boccioli sono già formati anche se piccoli e si devono ingrossare nelle prossime settimane per fiorire tra gennaio e marzo, secondo i climi. Sul fondo del vaso mettete due dita di Vigorplant Agriargilla per ridurre al minimo il rischio di ristagno di acqua, che danneggia la pianta, e utilizzate il substrato Vigorplant Terriccio per Acidofile, soluzione di qualità 2, perché questa pianta teme molto il calcare e vuole un terriccio di alta qualità, acido e ricco di torba, ben aerato (info qui http://www.vigorplant.it/index.php/it/terriccio-acidofile), così vedrete una bella fioritura a fine inverno…camelia rinvaso 1

Un fiore splendido per l’autunno in terrazzo e giardino

0

Posted by Vigorplant | Posted in Il Mio Giardino, Il Mio Terrazzo | Posted on 30-09-2013

Tag:

Amici di Vigorplant, lo conoscete questo delizioso fiore? Sì, è una camelia, ma di un tipo speciale: si chiama camelia sasanqua e ha la virtù di fiorire adesso, in autunno e non in primavera come le camelie giapponesi. Inoltre ha un’altro pregio: i fiori sono delicatamente profumati. Resiste al freddo e tollet bene anche l’aria inquinata di città: insomma davvero una pianta ideale in terrrazzo adesso e sempre, perché quando non ci sono i fiori rimane sempreverde, come sfondo ad altre fioriture stagionali. In estate dovrete spostarla in luogo ombreggiato e non rovente. Ama il substrato con pH acido, inferiore a 7: per lei ci vuole Vigorplant Terriccio per Acidofile / Soluzione di qualità 2, che ha una miscelazione di torba bionda, torba irlandese e di pomice per avere elevata porosità pur mantenendo una ottimale disponibilità idrica. Inoltre contiene un concime che nutre la pianta nelle prime 3-4 settimane dopo il trapianto. Se volete saperne di più, leggete qui: http://www.vigorplant.it/index.php/it/terriccio-acidofilecamelia.3

Il fiore del mese: LA CAMELIA

0

Posted by Vigorplant | Posted in Il Mio Giardino, Il Mio Terrazzo | Posted on 24-04-2012

Tag:,

La camelia è uno dei fiori più affascinanti da ammirare nel mese di Aprile con le sue romantiche fioriture che inaugurano la bella stagione.

source: http://goo.gl/n3cOH

Al genere camelia appartengono 80 specie di arbusti ed alberelli sempreverdi tutti di origine asiatica, e ogni anno le già numerose varietà si arricchiscono di nuovi ibridi, selezionati dai vivaisti di tutto il mondo.

Si piantano in primavera o ad ottobre, fra sole e ombra, in terreno moderatamente acido e con un buon drenaggio, non soffrono il freddo ma temono il grande caldo e la siccità.

In vaso la collocazione ideale è su un balcone a terrazza esposto a nord, poco soleggiato, riparato dalla pioggia (che danneggia le corolle), e l’annaffiatura fino ad ottobre deve essere regolare, fondamentale che il terriccio sia sempre un po’ umido.

Terminata la fioritura, attorno alla fine di aprile, è opportuno rinvasare la pianta in un contenitore leggermente più grande del precedente. Il terriccio deve essere per acidofile.(vi suggeriamo il terriccio Vigorplant: www.vigorplant.it/index.php/terriccio-acidofile)

Se abitate in città, è bene pulire di tanto in tanto le foglie con un panno umido per liberarle dalla patina di polvere che impedisce alle piante di respirare.

Fra i pregi della camelia, oltre a quello di non perdere le foglie, ci sono la fitta chioma sempre verde, perfetta per creare una barriera che ripara da sguardi indiscreti sul balcone o sul terrazzo, e la resistenza alle malattie.

Le camelie sono in generale piante molto longeve che, se coltivate correttamente, possono raggiungere i 6-7 m di altezza. Per poter ammirare dal vivo esemplari di tali grandezza, vi suggeriamo di visitare due celebri siti di straordinario interesse botanico; l’Isola Madre e il parco di Villa Taranto, entrambi sul Lago Maggiore.